5 Errori da Evitare a Novembre nel Prato

Valutazione: 5 - 4 recensioni

Anche se può sembrare strano, la seconda parte dell’autunno è cruciale per il mantenimento in salute del prato. Alcuni errori fatti a novembre sono molto pericolosi perché poi in inverno non si riesce a recuperare i danni.

Quelli che seguono sono 5 errori comuni da evitare:

1. SALTARE O SBAGLIARE CONCIMAZIONE

C’è una concimazione molto importante da fare prima che arrivi il freddo dell’inverno: è la concimazione “potassico-azotata”. Si tratta di una nutrizione antistress di fondamentale importanza per:

  • dare nutrimenti per tutto l’inverno
  • proteggere dai danni del freddo
  • regolare il metabolismo idrico della pianta
  • ritardare e limitare gli ingiallimenti invernali
  • indurre una maggiore resistenza alle malattie fungine

Molte persone pensano che novembre o dicembre sia troppo tardi per questa concimazione ma è vero il contrario! Non concimare il prato prima dell’inverno lo condanna ad un inevitabile diradamento. Una guida completa con i prodotti e i dosaggi da usare, la trovi qui.

2. NON RASTRELLARE LE FOGLIE

Ottobre e novembre sono i due mesi nei quali gli alberi decidui perdono le foglie. Le foglie che si depositano nel prato rappresentano un forte problema ed andrebbero immediatamente tolte.

Oltre a fare ombra, creano un ristagno di umidità ed impediscono la circolazione dell’aria. Sotto le foglie cadute e non raccolte in breve tempo il prato morirà.

Se il prato è giovane o i fili d’erba sono deboli e sottili, bisogna eseguire la rimozione con gentilezza usando soffiatori (tipo questi) o rastrelli delicati per foglie (tipo questo o questo o questo)

3. TAGLIARE IL PRATO BASSO

È un grave errore tagliare il prato basso prima dell’inverno! Durante la stagione fredda il prato andrebbe lasciato ad almeno 5/6 cm di altezza. Alzare l’altezza del prato porta 3 vantaggi importanti:

  • aumenta la capacità dell’erba di svolgere la fotosintesi
  • induce un approfondimento delle radici
  • incrementa la resistenza al freddo e alle gelate

4. PREVENIRE LE MALATTIE E AFFRONTARE GLI INGIALLIMENTI

In autunno, appena si nota una zona ingiallita è necessario individuarne le cause ed intervenire prontamente. Trascurare qualsiasi ingiallimento può costare molto caro perchè poi in inverno è molto complicate fare qualcosa di efficace.

Le cause più frequenti degli ingiallimenti sono:

  • malattie fungine
  • errata nutrizione
  • mancanza di acqua

Per capire come riconoscere la causa dell’ingiallimento del prato e per conoscere come affrontare il problema è disponibile una guida completa del Metodo Bestprato che trovi qui.

La via maestra per difendersi dalle malattie fungine però è, e rimane, la prevenzione. Per capire quali prodotti utilizzare e come eseguire i trattamenti ti consigliamo di seguire questo programma.

5. SOTTOVALUTARE L’AMMENDATURA DEL TERRENO

I principali vantaggi di una corretta presenza di sostanza organica agiscono sia direttamente che indirettamente sulla salute del prato. Vediamo i più importanti effetti positivi:

  • Il sistema rimane acceso, reattivo e pronto alle necessità del prato
  • Il terreno fa scorta di materie prime
  • I micro elementi vengono resi solubili e disponibili
  • La porosità del terreno rimane su valori ottimali
  • Viene evitata la disidratazione da gelo

I prodotti che si possono usare sono di 2 tipi: liquidi e granulari. Vediamo qualche esempio di prodotti e dosaggi:

Prodotti liquidi (rapido ed elevato effetto ammendante)

  • 300-700 gr per 100 mq di concentrato di acidi umici e acidi fulvici (qui un esempio)
  • dopo aver dato i prodotti irrigare con 5 litri di acqua al mq

Prodotti solidi (lento e medio effetto ammendante)

  • 15-20 gr/mq di un prodotto a base di sostanza umica (qui un esempio)
  • 40 gr/mq di un prodotto a base di sostanza umica arricchito di microrganismi (qui un esempio)

Comments: 8

  1. Giovanni 13 novembre 2021 at 18:24 Reply

    Salve, per quanto riguarda l’ammendatura del terreno, volendo utilizzare il Vigor Liquid anziché un prodotto solido, ritenete sia utile miscelarlo con l’aggiunta di Always? In tal caso, che dosaggio consigliate?

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 16 novembre 2021 at 19:34 Reply

      ciao Giovanni consigliamo di dare vigor Liquid da solo

  2. Elena 10 novembre 2021 at 15:39 Reply

    Buongiorno, ho usato Autumn K settimana scorsa e questa settimana userò Vigor Liquid sul prato traseminato ad inizio ottobre. Ma posso usare VigorLiquid anche per le aiuole di perenni (che sono pacciamate con corteccia)? Ed eventualmente con che dosaggio, e sempre poi innaffiando con acqua? Grazie!

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 16 novembre 2021 at 19:36 Reply

      si certo Elena, il prodotto lo utilizzi nella stessa identica maniera e nello stesso dosaggio per metro quadro. Se le piante hanno radici profonde puoi raddoppiare il dosaggio, o meglio ancora ripetere il trattamento dopo 2 settimane

  3. Nicola 10 novembre 2021 at 10:28 Reply

    Buongiorno, ho seminato il prato i 20 Ottobre scorso, ha germinato anche se con qualche chiazza vuota. In settimana concimerò; è consigliabile dare anche il Vigor Liquid? O meglio Pre Stress? Grazie mille per il consiglio.

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 16 novembre 2021 at 19:38 Reply

      ciao Nicola è meglio pre stress

  4. ALBERTO 7 novembre 2020 at 11:07 Reply

    Salve,mi è stato consigliato di “interrare” le micorrizze….ma essendoci il tappeto erboso come faccio?Le distribuisco e poi annaffio abbondantemente?Grazie per il consiglio

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 18 novembre 2020 at 11:13 Reply

      Salve Alberto, se nonfai bucature è dura usarle così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo