Concime per Siepe. Quale Scegliere?

Valutazione: 5 - 10 recensioni

concime-per-siepe

Quando si parla di manutenzione delle siepi (alloro, lauro, photinia, lauroceraso, ligustro, bosso), la concimazione viene quasi sempre trascurata.

NON DIMENTICARE!

Si pensa solo a portarle e ci si dimentica cha hanno bisogno, come tutte le piante, di un costante e bilanciato apporto nutritivo.

Concimare una siepe è molto importante se si desidera mantenerla sana, una carenza di nutrimenti infatti provoca debolezza ed inclinazione ad ammalarsi molo più facilmente.

QUANDO CONCIMARE?

Le siepi vanno concimate due volte l’anno: al termine dell’estate e all’inizio delle primavera, più una nutrizione ammendate del terreno da fare in inverno.

QUALE CONCIME USARE?

AMMENDATURA INVERNALE

Durante l’inverno useremo un ammendate 100% organico di matrice vegetale (qui un esempio) in dosaggio di circa 150 gr ogni metro lineare da interrare leggermente dopo averlo distribuito sopra le radicI. Aumentare il dosaggio del doppio su siepi giovani in crescita.

CONCIMAZIONE PRIMAVERA E AUTUNNO

In primavera e in autunno useremo un concime minerale di tipo bilanciato (qui un esempio) facendo attenzione che una parte della frazione azotata sia lenta cessione, in questa maniera viene favorito il prolungamento dell’apporto nutritivo per diversi mesi.

Il nostro consiglio è utilizzare solo prodotti professionali di ultima generazione, possibilmente impreziositi dalla presenza del 40% di frazione azotata avvolta da polyon, una tecnologia brevettata Made in Usa che favorisce il prolungamento dell’apporto azotato per un paio di mesi (qui un esempio).

Facendo riferimento ad un concime professione tipo questo (Polygreen), si usa un dosaggio di circa 60/70 gr ogni metro lineare da distribuire sopra le radici. Aumentare il dosaggio del doppio su siepi giovani in crescita.

In presenza di pacciamante o di tessuto che limita l’efficacia del concime granulare, si possono usare concimi idrosolubili tipo questo, nella consapevolezza però che si tratta di concimi a pronto effetto la cui applicazione va ripetuta dopo circa 5/6 settimane. Il dosaggio è di circa 18 grammi in 10 litri di acqua per pianta.

AMMENDATURA + CONCIMAZIONE DI PRIMAVERA

Se durante l’inverno il terreno della siepe non è stato ammendato, a primavera è possibile cambiare  strategia intervenendo con un concime organo-minerale, capace di apportare sia la frazione azotata minerale che, in parte, anche la sostanza organica.

Per le siepi ad altezza media, useremo circa 70/80 gr ogni metro lineare di un concime tipo questo ,da distribuire sopra le radici. Aumentare il dosaggio del doppio su siepi giovani in crescita.

LA SPINTA IN PIU’

Se si vuole dare un ulteriore aiuto e fare in modo che l’apparato radicale diventi più robusto e voluminoso consigliamo di eseguire, una volta all’anno, un trattamento di inoculo di micorizze (qui un esempio). Questi microrganismi si legano alle strutture radicali esistenti potenziandone tutte le attività.

La distribuzione è molto semplice: basta praticare dei fori o muovere il terreno nel terreno sotto la chioma, con una forca o un dissodatore e distribuire circa 10 grammi per pianta. Coprire i fori o rastrellare con aggiunta di terriccio e bagnare abbondantemente.

Comments: 20

  1. paolo 6 giugno 2022 at 12:18 Reply

    Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio, i miei alberelli di Leylandi (6 anni di vita) stanno soffrendo in questi mesi da ingiallimenti e seccume da Phytophthora. Su indicazione del giardiniere, utilizzo Aliette per contrastare. I primi accenni del fungo qualche anno fa ad un paio di alberi, allarmi subito rientratii. L’anno scorso invece una pianta l’ho proprio persa. Da febbraio/marzo quest’anno invece sto procedendo a irrorazioni su tronco, foglie e base della pianta ogni 15 giorni; nonostante la primavera senza piogge e senza umidità eccessiva, trovo ora su tutte le piante da metà altezza fino a terra rami interni con tanto giallo e seccume. Sono un pò preoccupato. Devo dire che non ho mai proceduto a curare come si deve la siepe … Qualcuno ha esperienza in tal senso? Continuo con Aliette? Altri accorgimenti? Grazie

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 7 giugno 2022 at 13:24 Reply

      Ciao Paolo, per scelta aziendale non parliamo di prodotti chimici. Accertati che la siepe sia ben nutrita e irrigata.

  2. Filippo 13 aprile 2022 at 07:35 Reply

    Buongiorno
    Ho una piccola siepe di lauro che però in due anni si è mossa davvero poco .Tra l’altro neanche i fiori sta facendo
    Già concimata con stallatico 1 mese fa circa .Posso dare altro concime o è tardi?
    Eventualmente cos altro potrei fare?

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 14 aprile 2022 at 12:24 Reply

      Ciao Filippo, trovi tutto qui

  3. Christian 9 marzo 2022 at 17:02 Reply

    Buongiorno,
    ho una siepe di photinia dove alla base il giardiniere ha messo plastica nera e poi ghiaia per non far crescere le infestanti.
    Posso comunque dare il poly green direttamente sulla ghiaia o devo fare qualche altro procedimento?

    Grazie mille

    Valutazione: 5
  4. Davide 1 novembre 2021 at 17:11 Reply

    Buongiorno, io ho una siepe di ligustro mi potete dare dei consigli specifici pe la concimazione.
    O valgono i consigli sopra elencati.

    Grazie
    Davide

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 20 novembre 2021 at 19:44 Reply

      Ciao Davide, vanno benissimo quelli qui sopra

  5. Elena 19 marzo 2021 at 17:29 Reply

    Buongiorno, ho una siepe di Photinia che tende ad avere foglie decolorate (sembra clorosi?) in alcune zone della siepe. Come mi comporto? Utilizzo Polygreen normalmente.
    Mi chiedo anche quando sia il momento giusto per una potatura di rinfoltimento: vivo a Padova e attualmente ha tutti i butti rossi. Non sono interessata particolarmente alla fioritura ma vorrei aiutarla a rinfoltirsi. Quando e quante volte va potata in un anno? Grazie! Come sempre date consigli precisi e preziosi.

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 8 aprile 2021 at 15:46 Reply

      Ciao Elena, se è clorosi ferrica usa questo nei dosaggi di scheda. La potatura si può dare a primavera e autunno. Meglio a fine estate.

  6. valeria collini 19 marzo 2021 at 11:38 Reply

    A fine novembre ho sostituito la mia siepe di thuja smarag (causa malattia dovuta probabilmente alla troppa acqua) con sempre thuja di altezza 1,80.

    Quanto riportato nell’aricolo sulla concimazione delle siepe va bene anche per questo tipo di pianta? Ulteriori consigli.
    Grazie mille

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 8 aprile 2021 at 15:48 Reply

      Certo.

  7. Sandro 6 marzo 2021 at 17:30 Reply

    Buonasera, chiedo il vostro aiuto per problemi su 2 siepi del mio giardino.

    Il lauro è stato piantato 3 anni fa. Probabilmente poiché il terreno è argilloso, la siepe non è cresciuta molto e ha perso nel tempo molte foglie che si sono prima ingiallite e poi cadute. Vorrei avere un consiglio su come poter concimare per cercare di recuperare.

    L’altra è una photinia piantata sempre 3 anni fa ed è sempre stata in salute e in crescita sebbene il terreno, come detto, sia piuttosto argilloso. Da quest’anno appare ingiallita: volevo sapere quale tipo di concime può aiutarla dal momento che è stata pacciamata lo scorso anno e non mi è facile raggiungere le radici (uno liquido?).

    Grazie, saluti,
    Sandro

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 15 aprile 2021 at 14:01 Reply

      Ciao Sandro, i concimi che suggeriamo sono solo quelli qui sopra per entrami i casi. Puoi usare una ammendatura liquida di stimolazione con questo + questo.

  8. ANTONELLA MINICOZZI 24 ottobre 2020 at 17:50 Reply

    Salve vi scrivo per avere un informazione ho appena piantato da circa 10 giorni 180 piante di viburno lucido altezza 1,50/1,70 volevo chiedervi se era opportuno effettuare Per aumentare gli effetti benefici mettere le spore di micorrize Micorrize Frame 500
    Grazie

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 16 dicembre 2020 at 18:48 Reply

      Assolutamente si Antonella. Le micorrize fanno un gran bene su tutte le piante.

  9. Davide (L'ultimo dei mohigatti) 18 luglio 2019 at 17:30 Reply

    Buongiorno Fabio,
    lo scorso anno ho ricoperto il terreno alla base delle siepi con della corteccia rossa nell’intento di non fare crescere erba. Mi chiedo se la cosa è sana o meno per la siepe che vedo crescere meno. Non vorrei inoltre (visto che il terreno è confinante con il prato) aver creato le condizioni ideali per il proliferare di funghi. Cosa ne pensi? Come mi dovrei comportare? Grazie mille.

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 19 luglio 2019 at 09:40 Reply

      Ciao Davide, teoricamente la pacciamatura non dovrebbe creare problemi ma sicuramente rallenta le concimazioni. Per il prato nesssun probpema invece.

  10. SIMONE 12 novembre 2018 at 23:45 Reply

    Fabio, ho una domanda: vorrei applicare il Micorrize Frame 500 ad una siepe di circa 25 metri lineari composta principalmente da arbusti e alberi sempreverdi. Le piante sono molto giovani, e non ho applicato alcun tipo di concime al terreno. Il terreno su cui stanno era molto compattato ed argilloso, l’ho fresato per bene e poi ho piantato le piante. Purtroppo ho già coperto il tutto con telo pacciamante e sassi di decorazione, quindi come potrei fare per applicare correttamente il Micorrize Frame 500? E’ sufficiente spostare leggermente i sassi attorno ad ogni tronco, e spargerne un cucchiaio attorno al tronco stesso? O devo per forza scavare attorno alla pianta ed “innestarlo” a mò di carotatura? Tieni anche conto che sarei tentato di prendere il Poly Green Bottos per concimare queste nuove e giovani piante. Grazie

    Valutazione: 4
    • Staff Bestprato 13 novembre 2018 at 08:47 Reply

      Ciao Simone, una cosa semplice da fare sono piccole forature usando una semplice forca. Ci versi un po’ di micorrize (es: Frame 500) e poi bagni abbondantemente. Polygreen lo puoi distribuire in superficie a 20 cm dal tronco. Dosaggio di 150 grammi per pianta se giovane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo