Come Eliminare il Muschio del Prato

Valutazione: 5 - 10 recensioni

muschio-pratoIl muschio è una piccola pianta che si sviluppa nel prato dove prevalgono ombra e umidità.

Perché si forma muschio?
L’eccesso di umidità stagnante, in particolare nelle zone all’ombra e nei terreni argillosi, non permette al tappeto erboso di svilupparsi al meglio. Questo crea l’ambiente ideale per la formazione dei muschi.

Come combatterlo?
La più semplice azione di lotta al muschio è usare appositi concimi ricchi di ferro che spesso sono sufficienti a combattere il fenomeno. L’applicazione di tale concime va poi seguita al lavoro di arieggiatura, raccolta del materiale di risulta ed eventuale risemina finale delle zone più diradate.

Il ruolo delle sementi
Anche la scelta della corretta semente di rigenerazione aiuta molto la lotta al muschio. Nel caso di prato all’ombra è fondamentale scegliere una varietà adatta a questo tipo di esposizione, spesso composta da miscele con festuca rubra.

Se il problema persiste
Se il problema persiste. o risulta molto esteso, va risolto in maniera più invasiva eseguendo una serie di lavorazioni atte al miglioramento del drenaggio, come eseguire sabbiature e topdressing usando sabbie silicee specifiche per prato (tipo questa), creare canali di scolo o eseguire lavorazioni di bucatura e carotatura.

Piano tecnico di lotta la muschio in 6 passaggi:

  1. Taglio basso intorno ai 2,5 cm
  2. Trattamento con 35 gr/mq di fertilizzante antimuschio: quale VERDEPRATO a 40 gr/mq o SUPER IRON a 35 gr/mq. Fare attenzione usando VERDEPRATO perchè questo concime macchia i camminamenti in pietra e la pietra in generale. SUPER IRON invece non macchia.
  3. Aspettare che il muschio inizia ad annerire (di solito 10-15 gg)
  4. Passaggio incrociato di arieggiatore. Se non si possiede un arieggiatore (ne esistono anche di manuali ed economici come ad esempio questi) è possibile usare un rastrello a lame.
  5. Spazzolatura per raccolta materiale di risulta attraverso un normale rastrello a denti con pettine fitto o passaggio di tosaerba con raccolta meglio con piatto anteriore e aspirazione centrale.
  6. Eventuale risemina delle zone diradate usando sabbia silicea (tipo questa) al posto del terriccio e valutando l’uso di sementi per prato all’ombra

La parola all’agronomo
Infine ecco un video del Dott. Fabrizio Ingegnoli della Bottos. che ci spiega la lotta al muschio.

Comments: 20

  1. Enio Zanti 4 marzo 2019 at 15:46 Reply

    Dopo aver distribuito il concime antimuschio e’ meglio irrigare o no??

    Valutazione: 4
    • Staff Bestprato 5 marzo 2019 at 08:39 Reply

      Salve Enio, una brevissima irrigazione di attivazione. Una spruzzata.

  2. Nicola 26 febbraio 2019 at 22:19 Reply

    ho già fatto l’ arieggiatura e la concimazione con super turf,
    il prato è sontanzialmente sano, però nella zona all’ ombra tende a formarsi del muschio.
    Può servire utilizzare ora super iron diciamo come prevenzione?
    E visto che ho già dato il super turf posso aggiungere super iron senza incorrere in un eccesso di concime?

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 28 febbraio 2019 at 08:22 Reply

      Ciao Nicola, Super Iron e tutti i concimi con ferro NON sono preventivi. Servono solo a bruciare il muschio esistente.

  3. Enio Zanti 23 febbraio 2019 at 17:01 Reply

    Questi concimi elimina muschio vanno sparsi solo nelle zone dove polifera il muschio o si possono utilizzare anche su tutta la superfice del prato? Va bene come prima concimazione primaverile o se ne deve poi usare un altro tipo?
    Grazie

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 23 febbraio 2019 at 18:53 Reply

      Salve Enio, vanno bene anche nelle altre zone solo che durano poco (3 /4 settimane, dipende dal fertilizzante) e poi bisogna riconcimare.

  4. IGNIS 12 febbraio 2019 at 12:30 Reply

    Buongiorno, posso iniziare già da questa settimana a fare il primo taglio basso e dare l’antimuschio? Vivo in Sardegna, zona Gallura e le temperature diurne si stanno assestando sopra i 12/13 g soleggiato. O devo attendere ancora?
    GRAZIE

    Valutazione: 4
    • Staff Bestprato 13 febbraio 2019 at 08:34 Reply

      Salve Ignis. meglio attendere che le temperature superino i 15 gradi e di notte no scendano troppo.

  5. Fortunato 4 febbraio 2019 at 09:09 Reply

    buongiorno, vorrei seminare il prato attorno casa, ho gia fatto l’impianto di irrigazione interrato e sto aspettando il momento della semina.Sto notando però che in varie parti del terreno si forma del muschio.Devo aggiungere la parte di terreno da dedicare al prato è ombrosa. in alcune zone ristagna un po d’ acqua e quindi dovrò livellare ma in altre no. Come posso risolvere il problema

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 7 febbraio 2019 at 08:44 Reply

      Salve Fortunato, come spiegato in questo articolo devi rimuovere il muschio e fare una risemina con sementi adatte all’ombra tipo queste

  6. Alberto 17 ottobre 2018 at 11:18 Reply

    Buongiorno, ho riseminato da qualche settimana, e l’erba è già cresciuta 3cm circa, però ho notato che in diverse zone il terreno ha un leggero strato verde di muschio…causa troppa acqua? cosa posso fare? per il momento ho sospeso l’irrigazione da circa 1 settimana.

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 19 ottobre 2018 at 09:30 Reply

      Salve Alberto, durante la germinazione il terreno va solo tenuto umido. Poi si bagna una volta al giorno (se non piove) fino al primo taglio sui 7/8 cm.

  7. Andrea 22 agosto 2018 at 13:31 Reply

    Complimenti per l’articolo. Volevo sapere se i due concimi menzionati vanno diluiti in acqua e se comprendono istruzioni precise sulle modalità di utilizzo. Grazie mille!

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 23 agosto 2018 at 11:05 Reply

      No Andrea, sono concimi che vanno solo distribuiti normalmente, non in acqua. Il dosaggio lo trovi nelle singole schede.

  8. Roberto 28 settembre 2017 at 11:20 Reply

    Salve
    ho un prato totalmente soleggiato, dove periodicamente, metà estate, riaffiora il problema del muschio: la prevalenza di zone d’ombra è pressochè nulla.
    Preciso fra l’altro che proprio in zone d’ombra il prato è verde e non compare il muschio.
    Contrariamente ad altri casi analoghi letti, il prato è molto soleggiato, non presenta ristagni di umidità (tant’è che volutamente ho evitato l’irrigazione forzata anche nel periodo estivo per verificare se il fenomeno fosse collegato all’eccessiva irrorazione del terreno) ed è stato verde e prevalentemente rigoglioso fino a luglio di quest’anno.
    Può dipendere da una cattiva concimazione precedenti anni / Ph del terreno?
    Lo scorso anno è stato trattato con solfato di ferro in zolle (o granuli): arieggiato e riseminato.
    Resto in attesa di Vs cortese riscontro.
    Roberto

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 1 ottobre 2017 at 15:54 Reply

      Caro Roberto, situazione strana la tua. Bisognerebbe far analizzare il terreno non tanto per il Ph, quanto per capire se è molto argilloso. Potresti anche provare a fare una leggera risemina dopo scarificazione, usando abbondante terriccio ricco di sabbia.

  9. Rina 22 maggio 2016 at 19:06 Reply

    Nel prato io ho anche piante da frutto. Vengono dannegiate dai prodotti antimuschio? Si possono mangiare i frutti o per quella stagione vanno eliminati? Grazie

    Valutazione: 4
    • Staff Bestprato 4 giugno 2016 at 16:43 Reply

      Cara, Rina, quando parliamo di prodotti antimuschio in realtà intendiamo solo concimi ad alto contenuto di ferro, quindi perfettamente compatibili con alberi da frutto. Il ferrò ad adeguato dosaggio ha la proprietà di seccare il muschio senza rovinare le piante restanti. Ovviamente non va superato il dosaggio consigliato. Ad esempio, utilizzando Verdeprato, si consiglia di darlo a 35 gr/mq.

  10. elio 5 gennaio 2016 at 11:59 Reply

    Salve bestprato, ho tanto muschio nella zona nord del mio prato, qual’è la differenza tra i concimi antimuschio verdeprato e superiron? Qquale scelgo?

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 6 gennaio 2016 at 17:02 Reply

      Caro Elio grazie per la domanda perché così fughiamo un dubbio: non si tratta di concimi antimuschio (che non esistono) ma di concimi che eliminano il muschio esistente in quanto il Ferro presente in essi lo brucia. Ma poi, se non intervieni sulle cause che lo provocano, il muschio potrebbe tornare. Verdeprato è più potente nell’azione di bruciare il muschio ma macchia la pietra (camminamenti, delimitazione bordure, ecc). Super Iron è leggermente meno potente sul fronte muschio ma non macchia ed è validissimo anche per il resto del prato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo