La concimazione del prato a Maggio (e Giugno)

Concime a lento rilascio PolyonVuoi un prato perfetto per l’estate? A Maggio (o al limite anche a Giugno) devi concimare bene!

A fine primavera le temperature si alzano, il terreno si riscalda e presto arriveranno le prime calde settimane con temperature prossime e superiori ai 25 gradi e forte umidità.

Sono situazioni critiche per il tappeto erboso che diventa più sensibile alle malattie.

Per far si che il tappeto erboso superi questa fase stagionale con tutti i nutrimenti necessari a combattere le carenze tipiche della mezza primavera è molto importante e cruciale scegliere il giusto concime da dare a Maggio o Giungo.

Il nostro consiglio è di scegliere un prodotto di qualità con rilascio controllato dell’azoto, in modo che possa lavorare gradualmente per almeno 30 o 40 giorni, mantenendo equilibrato lo sviluppo dell’apparato radicale rispetto alle foglie d’erba. Al concime non deve mancare una corretta dose di Potassio, elemento importante per indurire la vegetazione prima degli stress termici e del caldo estivo.

Tra i migliori prodotti per professionisti citiamo tre fertilizzanti da dare durante il mese di Maggio e Giugno:

  • Summer K –  Si tratta di un concime professionale specificatamente per uso estivo, caratterizzato da una frazione azotata completamente a cessione programmata da Polyon e una frazione potassica tutta dal sale di Solfato. Il Potassio (K) ha funzioni di antistress contro gli stress termici e, grazie alla sua azione di irrobustimenti sui tessuti vegetali, conferisce alla vegetazione maggiore tolleranza ai principali stress estivi.
  • Slow K – Si tratta di un concime che fa parte della linea per hobbisti evoluti, ha elementi nutritivi leggermente più bassi ed il 35% delle 12 unità di Azoto è a lenta cessione con controllo Ureaform.
  • Autumn K  – Questo fertilizzante è simile al Summer K ma meno specifico in quanto impiegabile anche prima dell’inverno. Ha un titolo di azoto superiore che però in estate è uno spreco (non serve così tanto). La frazione potassica è inferiore.

Summer K è disponibile anche in scatola da 2Kg. Slow K ed Autumn K, pur essendo disponibili solo in confezioni da 25 Kg, durano molte stagioni e sono studiati appositamente per essere riutilizzati anche per la concimazione di fine ottobre prima dello stress termico questa volta invernale.

La fine primavera è anche il periodo ideale per iniziare un trattamento di vaccino contro le malattie fungine del prato che con l’arrivo dell’estate si fanno più minacciose.. E’ possibile utilizzare nuovi prodotto 100% naturali ed ecosostenibili come Triko Protegge da usare ogni 3 mesi in dose di 50 ml in 10 litri d’acqua per 100 mq.

Qualsiasi sia la vostra scelta non dimenticate di spargere il concime in maniera uniforme (possibilmente usando un carrello spandiconcime) e rispettando il dosaggio del produttore. Usare più concime non serve ed è un inutile spreco di soldi!

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo