Quali Sementi per un Prato in Ombra?

Valutazione: 5 - 7 recensioni

Quasi tutte le graminacee, le specie da tappeto erboso, riescono a vivere bene con circa 4/5 ore di luce.

I PROBLEMI DELLA POCA LUCE
Quando una zona del prato riceve meno di 2/3 ore di luce alcune varietà di erba faticano a vegetare ed iniziano ad assottigliarsi per cercare di svilupparsi in altezza ed intercettare più luce. In questa situazione il prato tende a diradarsi ed indebolirsi.

L’OMBRA DEGLI ALBERI
Se l’ombra è causata da alberi, oltre al problema della luce, bisogna prestare molta attenzione alla competizione nutritiva e di acqua con le radici. La chioma dell’albero, inoltre, potrebbe limitare l’irrigazione piovana e la formazione di rugiada e se l’albero non è sempreverde, rilasciare foglie che andrebbero a causare altri problemi.

LE SPECIE CHE SI ADATTANO ALL’OMBRA
Quando manca molta luce l’unica soluzione possibile è usare dei miscugli per prati ombreggiati che  contengono una elevata percentuale di festuche fini (dal 30 al 60%). Si tratta di una varietà caratterizzata da una colorazione molto scura ed un aspetto sottile capace di adattarsi anche in situazioni di quasi totale ombra.

Se il prato invece riceve almeno 3 ore di luce allora si può anche scegliere un miscuglio basato su una buona festuca arundinacea di ultima generazione, capace di adattarsi in condizioni non molto soleggiate.

LE 7 REGOLE PER MANTENERE UN PRATO IN OMBRA

  1. Riseminare leggermente ogni anno per compensare il naturale diradamento usando miscugli con almeno il 50% di festuche fini (esempio: Giada)
  2. Eseguire le concimazioni autunnali e primaverili usando fertilizzanti bilanciato ad alto contenuto di potassio e con un po’ di fosforo (esempio: Polygreen o Slow K)
  3. Eseguire almeno una volta ogni 2 mesi una biostimolazione radicale (esempio: New Radical) ed una fogliare (esempio: PreStress)
  4. Alzare l’altezza di taglio a 6 cm. Mai sotto i 5 cm.
  5. Calpestare il meno possibile
  6. Tenere pulito dalle foglie e potare la parte bassa dell’albero per far filtrare luce
  7. Fare molta attenzione all’irrigazione. Un prato in ombra va bagnato di meno di un prato al sole ma se l’alberatura intercetta l’acqua e la sua evapotraspirazione asciuga il suolo bisogna comunque irrigare.

ESEMPI DI SEMENTI PER PRATO IN OMBRA
Gli esempi riportati nello schema qui sotto sono basati su sementi Bottos. Se desideri un consiglio specifico per il tuo giardino puoi anche usare il nostro servizio (gratuito e senza impegno) Doctorgreen.

  • L’ERBA RICEVE MENO DI 2/3 ORE DI LUCE
    Scegliere miscugli con oltre 50% festuche fini (esempio: Giada)
  • L’ERBA RICEVE CIRCA 3 ORE DI LUCE
    Scegliere miscugli con 20/30% festuche fini (esempio: Royal Golf ed Olimpia)
  • L’ERBA RICEVE DA 3 A 4 ORE DI LUCE
    Scegliere miscugli senza festuche fini ma con almeno 70% di festuca arundinacee (esempio Maciste, Royal Blue)

p.s. le ore di luce indicate sono relative al periodo di fine primavera.

 

Comments: 13

  1. andrea 6 agosto 2019 at 17:41 Reply

    Salve e grazie per questo utilissimo spazio di confronto.
    Nella mia villetta e’presente un piccolo giardino di circa 15 mq.purtroppo siamo esposti a nord ed inoltre confiniamo con altre villette,quindi il giardino gode di poco sole ed una parte(circa la meta’)non riceve in pratica mai luce ,essendoci il balcone del primo piano che lo “oscura”.
    La casa e’di nuova costruzione,ed ho provveduto a ripulire il giardino da detriti scarti edili ed erbacce che sono nate spontaneamente.Volendo utilizzare un semente per rendere almeno decoroso questo piccolo giardino,quale mi consigliereste?
    grazie in anticipo.

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 6 agosto 2019 at 21:38 Reply

      Salve Andrea, abbiamo bisogno di altre informazioni per consigliarti bene. Compila tutte le domande che trovi qui.

  2. nanni 5 luglio 2019 at 18:54 Reply

    Buonasera, sono alla prima esperienza di semina del prato. E’ una piccola aiuola di circa 20 mq, dopo la semina sono spuntati subito i primi ciuffi di erba, ma ad oggi dopo circa 1 mese dalla semina e nonostante i ciuffi siano abbastanza cresciuti, il prato mi sembra debole e comunque non calpestabile oltre ad avere alcune zone in cui non è cresciuto. Devo procedere a riseminare?

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 7 luglio 2019 at 17:32 Reply

      Meglio attendere fine agosto Nanni.

  3. Luca 4 giugno 2019 at 14:37 Reply

    Buongiorno, mi interessava sapere se per la risemina in zone ombreggiate del miscuglio Giada servisse coprire con terriccio e inoltre se un fertilizzante summer K potesse dare problemi per la germinazione. grazie mille,
    Luca

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 4 giugno 2019 at 16:50 Reply

      Salve Luca, bene usare un buon terriccio (tipo questo) ma senza coprire, solo come letto di semina. Summer K non è specifico per la semina ma non crea danni.

  4. Cristiano 31 marzo 2019 at 20:14 Reply

    salve, vivendo in un centro storico, ho una situazione di terreno in ombra praticamente per tutta la stagione invernale, causa edifici che non permettono alla luce diretta di arrivare dove vorrei seminare.
    Durante il mese di marzo però il terreno inizia ad essere soleggiato fino ad arrivare a diverse ore di luce, anche sopra le 7/8 a fine primavera. Secondo voi su quale tipo di miscuglio di semi mi dovrei orientare?
    grazie, e complimenti per l’articolo.

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 2 aprile 2019 at 17:51 Reply

      Salve Cristiano, per risponderti al meglio abbiamo bisogno di più informazioni. Compila questa form.

  5. Carlo perosino 17 marzo 2019 at 10:41 Reply

    Per ore di luce cosa si intende? Irradiazione solare diretta? O che quantità di luce si deve considerare?
    Grazie

    Valutazione: 3
    • Staff Bestprato 19 marzo 2019 at 17:38 Reply

      Salve, luce diretta.

  6. Giulio 24 febbraio 2019 at 10:49 Reply

    Salve.
    Cosa succede alle festuche rubre fini se prendono più di 3-4 ore di luce diretta ?
    Secondo voi, in un terreno ad esposizione mista, è possibile fare una miscela di Royal Blue+Giada, in modo tale che la festuca arundinacea si trovi meglio al sole o mezz’ombra, e la festuca rubra si sviluppi meglio al sole ?

    Valutazione: 4
    • Staff Bestprato 25 febbraio 2019 at 11:16 Reply

      Salve Giulio. Le festuche fini al sole muoiono quasi completamente nel giro di una stagione. Non resistono proprio. Ilnostro consiglio è di usare Royal Blue Plus che ha al suo interno una festuca arundinacea (TPC) al topo come resistenza in ommrba. Se il prato riceve 3 di luce potrebbero essere sufficienti.

  7. Arturo 13 febbraio 2019 at 13:02 Reply

    Ottimo articolo. Grazie mille.

    Valutazione: 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo