Poa Pratense

Poa Pratense

La poa pratense è una delle 4 varietà principali di graminacee (festuca arundinacea, festuca ruba, loietto e poa pratense) che vengono impiegate nei miscugli per prato di tipo ornamentale.

ERBA RIZOMATOSA

La sua caratteristica principale è di essere rizomatosa, ovvero di avere fusti sotterranei orizzontali che producono radici e nuove piante.

Questa caratteristica la rende adatta a recuperare diradamenti e danneggiamenti ed è quindi idonea ad essere usata in zone ad alto calpestio.

Sempre per lo stesso motivo è una specie capace di creare la base perenne di un manto erboso. La tessitura fogliare media la rende perfetta da usare sia nei.miscugli a prevalenza di festuca arundinacea che in quelli di loietto.

CLIMA IDEALE

La poa pratense si adatta bene a tutti i climi tipici italiani e può quindi essere impiegata in miscugli sia per climi caldi che per zone più fresche e collinari. La poa pratense preferisce il pieno sole e pertanto fatica nelle zone in ombra.

ESTETICA E MANUTENZIONE

La colorazione varia di tono a seconda delle cultivar; esistono poe sia di tipo chiaro che scuro perfettamente compatibili con le diverse esigenze estetiche e di abbinamento cromatico con altre specie.

Da un punto di vista delle esigenze di manutenzione si posiziona a metà via tra le specie più esigenti, come il loietto, e quelle a bassa manutenzione come la festuca arundinacea. Cresce abbastanza lentamente e non sopporta tagli troppo bassi.

Per quanto riguarda la nutrizione ha bisogno di circa 2-4 grammi di azoto al mq ogni 30 giorni di crescita. Un consumo medio in linea con tutte le altre specie.

Anche per quanto riguarda l’irrigazione ha esigenze medie che si attestano in circa 30/35 litri di acqua al mq a settimana durante i mesi estivi e comunque riesce a sopportare senza problemi brevi periodi di siccità.

QUALI MISCUGLI SCEGLIERE

La grande adattabilità della poa pratense la rende la specie più usata come riempimento dei miscugli a base di festuca arundinacea e loietto.

Una cosa da tenere a mente solo le dimensioni del suo seme, anche 5 volte più piccolo del loietto e della festuca. Nella pratica questo significa che le percentuali indicate nei miscugli, ad esempio 90% festuca arundinacea. e 10% poa pratense, sono relative al peso ma non al numero di semi.

ESEMPI DI MISCUGLI CON POA PRATENSE

Prato per climi caldi, resistente e a bassa manutenzione

  • 90% festuca arundinacea e 10% poa pratense (qui un esempio)

Prato a foglia fine per zone in mezz’ombra

  • 60% loietto, 20% festuca rubra e 20% poa pratense  (qui un esempio)

Prato per climi miti e collinari

  • 60% loietto, 30% festuca rubra e 10% poa pratense  (qui un esempio)

AIUTO FINALE

La scelta del giusto miscuglio di sementi per un prato non è sempre un’operazione facile. Occorre conoscere non solo le caratteristiche delle specie usate ma anche le selezioni specifiche in termini di tessitura, colore e resistenza alle avversità.

Se hai bisogno di aiuto non esitare a contattare il nostro servizio Doctor Green. Si tratta di un servizio completamente gratuito e senza impegno che ti aiuta nella scelta delle giuste sementi per il tuo prato. Se ti interessa lo trovi cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo