Rigenerare il Prato a Settembre e Ottobre

La fine dell’estate ed i mesi di settembre ed ottobre rappresentano il periodo ideale per procedere alla rigenerazione del prato.

PERCHÈ RISEMINARE

La risemina del tappeto erboso è l’unica maniera per recuperare e rinfoltire i diradamenti tipici del periodo post-estivo.

L’estate rappresenta un profondo stress che quasi sembra provoca debolezze, ingiallimenti e, appunto, diradamenti.

Un tappeto erboso non è capace di auto-rigenerarsi e quindi va sempre riseminato. Comunque, una volta all’anno, una leggera risemina andrebbe sempre fatta su tutto il prato, non solo per compattarlo e renderlo più uniforme, ma anche per ringiovanirlo e dargli nuova vita.

QUANDO RISEMINARE

Non c’è un periodo preciso nel quale riseminare, la cosa importante è attendere che le alte temperature dell’estate siano terminate. Poi si può procedere liberamente in un periodo che varia dall’inizio di settembre fino alla fine di ottobre.

Ovviamente più si attende più c’è il rischio che un inverno in anticipo blocchi la crescita. Ma anche in questo caso il danno non è irreversibile in quanto dopo l’inverno il prato tornerà a crescere completando la chiusura del terreno.

COME RISEMINARE

Vediamo passo passo in 7 punti come si risemina a regola d’arte un prato a fine estate:

  1. La prima operazione da fare è tagliare l’erba bassa: bisogna portarla ad una altezza di circa 2-2.5cm (se l’erba è alta meglio farlo con due tagli a distanza di un paio di settimane per non stressare troppo il tappeto erboso).
  2. Successivamente eseguiremo un vigorosa operazione di pulizia dal feltro. Questa operazione è fondamentale e va eseguita con attrezzi specifici chiamati arieggiatori. Al termine raccoglieremo il materiale di risulta con un rastrello a denti fitti.
  3. Andremo ora a riportare un leggero strato di 3/4 mm di terriccio da prato (meglio se ecologico). Questo sarà il letto che accoglierà i nostri nuovi semi. L’uso del terriccio aiuta molto la germinazione e radicazione del giovane prato. Assieme al terriccio si possono anche mescolare delle micorrize in polvere che aiuteranno la nutrizione fino al primo taglio.
  4. Si procederà poi alla distribuzione dei semi usando possibilmente lo stesso miscuglio originario od un miscuglio di sementi compatibile per caratteristiche, tessitura e colorazione. Se desideri un aiuto nella scelta della corretta semente per rigenerare il tuo prato puoi chiedere il consiglio gratuito dei nostri tecnici compilando questo form. Se esiste un pericolo formiche è meglio mescolare assieme alle sementi della polvere antiformiche, meglio se naturale.
  5. Lo semina va fatta seguendo il dosaggio indicato dal produttore e facendo attenzione a distribuire il seme in maniera uniforme nel terreno, meglio usando una buona seminatrice. Al termine procederemo alla rullatura del terreno usando uno specifico rullo da prato per porre il seme bene a contatto del terreno.
  6. Ora non rimane che eseguire una concimazione di copertura usando un fertilizzante specifico ad alto contenuto di fosforo (suggeriamo il concime Bio Start ) mantenendo il terreno costantemente umido per almeno 10/15 giorni fino alla germinazione totale delle sementi. Poi procederemo ad una irrigazione secondo necessità possibilmente la mattina presto fino al primo taglio.
  7. Dopo circa 4/5 settimane dalla semina procederemo ad una concimazione di supporto usando concimi azotati od equilibrati a lenta cessione come Poly Green o Autumn K. Useremo Autumn K se saremo giunti a questo punto già quasi a novembre (esiste anche in versione più economica: SlowK).

Buon lavoro!

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo