Come Aiutare il Prato in Autunno?

Valutazione: 5 - 6 recensioni

Abbiamo più volte detto che settembre ed ottobre sono mesi molto importanti per il recupero del prato, per farlo tornare sano e robusto e per preparalo a superare l’inverno.

In autunno è necessario fare tutto il possibile per fare in modo che le attività vegetative traggano i maggiori benefici da questa benevola stagione.

Se da una parte è fondamentale non scordarsi di eseguire la concimazione azotata autunnale (ne abbiamo parlato qui), dall’altra sarebbe utile fare qualcosa in più per aiutare, stimolare e proteggere il tappeto erboso.

Vediamo 3 tipologie di trattamenti per aiutare il prato in autunno in funzione dei bisogni e dello stato del tappeto erboso:


TRATTAMENTO  1 – Medio Sostegno + Protezione


Situazioni di impiego:

  • Prato sostanzialmente sano o in rapido recupero
  • Prato che non ha subito gravi attacchi di malattie estive

Prodotti e dosaggi per 100 mq di prato (diluire in 10 litri di acqua):

  • 100 gr di acidi umici e idrolizzati proteici a media concentrazione (qui un esempio)
  • 100 gr di soluzione con ferro e rame chelati EDTA (qui un esempio)
  • i due prodotti si possono mescolare assieme

Frequenza

  • Un trattamento da eseguire tra metà settembre e fine ottobre

Applicazione

  • Distribuire con pompa irroratrice su foglia asciutta
  • Non irrigare per 24 ore

TRATTAMENTO 2 – Alto Sostegno + Protezione


Situazioni di impiego:

  • Prato sofferente o che fatica a recuperare bene
  • Prato giovane o debole
  • Prato che ha subito attacchi di malattie estive o che si desidera proteggere bene

Prodotti e dosaggi per 100 mq di prato (diluire in 10 litri di acqua)

  • A) Con temperature sopra i 25 gradi (settembre):
    • 150 gr di alghe brune (qui un esempio)
    • 25 gr di fosfito di potassio al 60% (qui un esempio)
    • i due prodotti si possono mescolare assieme
  • B) Con temperature sotto i 25 gradi (ottobre):
    • 150 gr di alghe brune (qui un esempio)
    • 100 gr di soluzione a base di ossido di silicio (qui un esempio)
    • Attenzione: in questo caso  due prodotti NON si possono mescolare assieme e vanno dati separatamente

Frequenza

  • Un trattamento da eseguire a settembre (A) o ottobre (B)

Applicazione

  • Distribuire con pompa irroratrice su foglia asciutta
  • Non irrigare per 24 ore

TRATTAMENTO 3 – Aiuto e Sostegno alla Radicazione


Situazioni di impiego:

  • Prato che fatica a sviluppare le radici
  • Prato che fatica a crescere dopo una semina o risemina
  • Posa di prato a zolle

Prodotti e dosaggi per 100 mq di prato (diluire in 15 litri di acqua)

  • 200 gr di alghe brune (qui un esempio)
  • 350 gr di soluzione di anidride fosforica e sostanza organica  (qui un esempio)

Frequenza

  • Un trattamento da eseguire entro metà ottobre

Applicazione

  • Distribuire con pompa irroratrice anche su foglia bagnata
  • Irrigare per qualche minuto per dilavare il prodotto e farlo arrivare al suolo

 

Comments: 14

  1. Paolo 9 ottobre 2019 at 07:46 Reply

    Buongiorno gradirei sapere se fosse possibile trattare il prato miscelando in un unica soluzione i seguenti prodotti:
    Si Trong + TRiko plus 1000 + Waterx
    Grazie per il vs. supporto

    Valutazione: 4
    • Staff Bestprato 10 ottobre 2019 at 10:14 Reply

      No Paolo, gli ossidi di silicio (Si-Strong) sono fogliari e vanno dati da soli.

  2. Irene 2 ottobre 2019 at 12:41 Reply

    Salve, sono in crisi per il calcolo del dosaggio, potreste aiutarmi?

    Ho un prato di circa 50 mq e una pompa da 5 litri: che quantità di Triko e Vigor posso utilizzare? E li posso miscelare per fare prima?

    Grazie mille!

    • Staff Bestprato 3 ottobre 2019 at 19:56 Reply

      Ciao Irene, semplicemente basta che tu dimezzi tutte le quantità. Li puoi mescolare assieme: 25 ml di trichoderma e anche 250 ml di acidi umici.

  3. Marco#4 27 settembre 2019 at 12:28 Reply

    Salve, sono alla 4a settimana dopo la trasemina e il prato è in buone condizioni tranne che per del tarassaco sparso qua e la…volevo chiedere quali biostimolanti posso dare, tenendo conto anche della “giovinezza” del prato nuovo, nell’attesa della concimazione potassica di metà novembre…
    Complimenti e grazie per gli ottimi consigli che sempre ci date.

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 30 settembre 2019 at 10:30 Reply

      Ciao Marco, dopo il taglio vai di Prestress come suggerito in questo articolo e poi di concimazione seguendo queste indicazioni.

      • Marco#4 2 ottobre 2019 at 10:15 Reply

        Grazie per il consiglio, volevo chiedere ma i biostimolanti fogliari, in generale, possono essere dati subito dopo il taglio o è meglio aspettare qualche giorno?

        Valutazione: 5
        • Staff Bestprato 3 ottobre 2019 at 19:57 Reply

          Ciao Marco, si possono dare anche subito ma il consiglio è sempre quello di far riposare qualche ora il prato dopo un taglio. Che inizi a cicatrizzare. Il giorno dopo è perfetto.

  4. marina 27 settembre 2019 at 09:40 Reply

    Buongiorno, ho traseminato oltre 1 settimana fa, Giada per zone di ombra, Royal Park Blue quelle soleggiate. Mi sono accorta di aver finito Bio Start e quindi non ho potuto inserirlo. Nulla all’orizzonte. A Milano città le temperature sono calate di notte anche a 11 gradi. Poiché la germinazione primaverile era stata lentissima e difficile (oltre il mese per veder spuntare qc dal semino) e Biostart era presente, mi chiedo se sia normale una germinazione così stentata. Il piccolo giardino è un nord luminoso ma con alberi da frutto e i semi subiscono la concorrenza di uccelli (al momento solo merli e pettirosso) e scavi del gatto. Quindi maggiore è il tempo di germinazione, maggiori sono le incursioni. C’è un rimedio per evitare il thriller della semina e accorciare i tempi? Pre stress lo posso dare anche se nulla è germinato?

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 30 settembre 2019 at 10:19 Reply

      Ciao Marina, per velocizzare al max la germinazione bisogna usare terriccio da prato, non coprire il seme e mantenere umido il terreno

  5. Mattia 25 settembre 2019 at 11:44 Reply

    Buongiorno Fabio,
    dopo un attacco rhizoctonia solani che mi ha distrutto circa il 30/40% del prato ho transeminato il primo weekend di settembre e concimando con Bio-Start.
    Ora, dopo 3 settimane ho eseguito il primo taglio e volevo chiedere se:
    è il caso di distribuire Help per portare la concimazione fino a fine ottobre e poi distribuire Slow K oppure posso distribuire subito Slow K?
    Nel caso distribuissi Help lo posso miscelare assieme a Pre stress e Pregade (come da punto A del trattamento 2)?
    E se dovessi dividere le distribuzioni di Help e Prestress + Pregade quanto tempo deve passare tra un trattamento e l’altro?
    Questa domanda te la faccio anche in merito al punto B del trattamento 2 dove dici di effettuare 2 trattamenti differenti per Pre stress e Si strong.

    Ho un giardino di 70mq seminato con Royal Park sostanzialmente soleggiato in zona Udine.

    Grazie mille per il supporto

    Valutazione: 5
    • Staff Bestprato 25 settembre 2019 at 21:59 Reply

      Ciao Mattia, visto che scrivi il 25 di settembre e il freddo è ancora lontano, la cosa migliore sarebbe dare un granulare dopo il taglio. Tipo questo. In alternativa puoi dare subito le alghe brine (Prestress) e poi dopo 10 giorni dare l’azoto ureico (Help), che ripeterai dopo altri 10 giorni. A quelo punto potrai dare il potassico (Slow K)

      • Mattia 26 settembre 2019 at 08:43 Reply

        Grazie, solo una precisazione:
        ha senso dare il pregade come hai descritto nel trattamento n°2?
        inoltre, dopo i 10 giorni, distribuisco solo l’Help o ripeto tutto il ciclo Prestres (+pregade?) ? esempio:Prestres (+pregade?)-> 10 giorni->help->10 giorni->Prestres (+pregade?)-> ecc.. fino a novembre?
        Grazie ancora per il supporto

        Valutazione: 5
        • Staff Bestprato 27 settembre 2019 at 10:04 Reply

          Si ha senso Mattia. Dopo 10 giorni solo Help.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo