Nuove Tendenze Cura del Prato

La moderna agronomica del prato si sta lentamente spostando su due direttrici.

La prima tendenza riguarda lo sviluppo di nuovi prodotti per la cura delle malattie del prato di tipo biologico e naturale.

Si tratta per lo più di composti liquidi (esempio Triko di Bottos) basati su soluzioni microbioche.

La seconda tendenza è l’integrazione della tradizionale concimazione granulare di tipo chimico, con prodotti biostimolanti naturali.

Si tratta di prodotti liquidi ricchi di acidi umici che svolgono un’azione corroborante, stimolante e protettiva sulle piante e che limitano pertanto la necessità di concimazione tradizionale.

Entrambi questi prodotti vengono usati diluiti in acqua e applicati tramite irrorazione attraverso normali pompe a spalla (elettriche o manuali) o carrelli irroratori, meglio se dotati di pompa a membrana.

Infine, ricordiamo che oggi sono disponibili una serie di prodotti fitosanitari (insetticidi e diserbanti) di tipo naturale, non nocivi per la salute dell’uomo e completamente ecologici e biodegradabili.

 

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo