La Prevenzione delle Malattie Fungine del Prato a Maggio

Man mano che ci si avvicina all’estate, il pericolo legato ai danni da malattie fungine del prato aumenta notevolmente. Da fine maggio le minacce raggiungono il livello massimo per cui è importantissimo creare una protezione efficace.

MALATTIE DI FINE PRIMAVERA / INIZIO ESTATE

La fine della primavera rappresenta un periodo nel quale si manifestano tutte le patologie primaverili più gravi è arrivano le prime terribili malattie estive. Vediamo le 3 più pericolose:

  1. DRECHSLERA. Si tratta di una malattia fogliare (talvolta anche radicale) capace di creare danni permanenti. Le temperature ottimali di sviluppo variano dai 13 ai 23 gradi. Si manifesta con piccole macchie rosso/marroni sulle foglie che diventano poi nere. In caso di severa infezione, produce il blocco del sistema vegetativo e la morte delle foglie.
  2. RHIZOCTONIA SOLANI. Il fungo si manifesta con macchie più o meno circolari di circa 15/30 centimetri, inIzialmente di colore marroncino/giallognolo che tendono ad un aspetto marcescente e a formare una specie di alone perimetrale. Le macchie possono espandersi anche oltre un metro. Malattia sera e molto pericolosa, in grado di provocare la morte dell’erba.
  3. SCLEROTINIA HOMEOCARPA (DOLLAR SPOT). All’inizio, la malattia si manifesta con piccole macchie da 1 a 8 centimetri di diametro che assumono prima una colorazione scura per poi seccare e diventare completamente scolorite come paglia. Il fungo è molto attivo nei periodi caldi ed umidi con temperature tra i 20 e i 30° C. Anche in questo caso si tratta malattia grave

LA PREVENZIONE NATURALE DEL METODO BESTPRATO

La  strategia di prevenzione del Metodo Bestprato si basa su 2 piani di azione diretta:

  • Somministrazione di microrganismi e batteri antagonisti (trichoderma, bacillus e micorrize) che vanno a contrastare in maniera diretta ed indiretta i microrganismi patogeni
  • Concimazione con induttori di resistenza che aumentano le capacità interne della pianta di autodifendersi dalle malattie (ossidi di silicio, fosfiti di potassio, chelati di zinco, ferro, rame, silicio e manganese)

A questo blocco di trattamenti va fatta seguire una corretta gestione dell’irrigazione. Irrigare male favorisce l’insorgenza delle malatte. L’irrigazione di maggio deve essere abbondante, infrequente e fatta sempre e solo alla mattina presto.

I TRATTAMENTI DI MAGGIO

Quello che segue è un esempio di trattamento di prevenzione per il mese di aprile, basato sui prodotti presenti in Bestprato:

Antagonismo: trattamento radicale con trichoderma e micorrize. 

  • Esempio: Triko in dose di 35/50 ml per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua.
    Consigliato aggiungere sempre 50 ml di agente umettante tipo Water X e 150 ml acidi umici tipo Always.
    Attenzione: al termine del trattamento far andare per 1o minuti l’impianto di irrigazione

Induzione di resistenza: trattamento fogliare a base di ossidi di silicio

  • Esempio: Si-strong in dosaggio di 50 gr per 100mq da diluire in 15 litri di acqua. Dare a foglia asciutta dopo almeno 3 giorni dal trattamento precedente.

NOTA FINALE

La prevenzione delle malattie fungine del Metodo Bestprato è un sistema di contrasto molto potente che richiede però costanza di applicazione. Il consiglio spassionato è evitare di fare trattamenti episodici e di seguire un programma di prevenzione di tipo annuale che pratica la rotazione di somministrazione. Quello di Bestprato lo trovi qui.

 

Biostimolare il prato in estate - Il Potassio: un antistress estivo - Concimare il prato ad Aprile - Combattere infestanti in modo naturale - Programma di Concimazione Annuale del Prato - Seminare il prato a primavera - Come rigenerare il prato a primavera - La concimazione in primavera - La risemina del prato - Il primo taglio stagionale - La rigenerazione del prato - Combattere il muschio - La lotta al feltro - La neve ed il tappeto erboso. - Quale concime invernale per il Prato? - Concimare il prato a Settembre - Come seminare il prato a Settembre - Quanto e quando irrigare un prato - Concime liquido per prato: i biostimolanti - Realizzare un impianto di irrigazione a goccia - Impianto irrigazione giardino - Malattie del prato: Rhizoctonia - La concimazione a Maggio - I benefici del mulching - I danni del freddo